Smalto per unghie

Categoria: Archivio Bellezza
Tag:
Condividi:

Come si usa

Lo smalto è un cosmetico molto diffuso. Serve a rinforzare, colorare, rendere più curate le unghie. La sostanza colorante di cui è composto, di solito densa (tranne lo smalto glitter trasparente), è contenuta in una boccetta di piccole dimensioni.

Per ottenere un buon risultato bisogna stendere lo smalto sulle unghie in maniera accurata, e badare ai colori, che vanno scelti tenendo conto di una serie di elementi.

I colori scuri mettono in maggiore risalto le unghie, quindi se non si hanno unghie affusolate è meglio evitare queste tonalità. Prediligere i colori chiari (pastello) per mascherare eventuali imperfezioni delle unghie e mani non proprio perfette.

Se poi vogliamo dare alle mani un tocco di eleganza in più scegliamo smalti trasparenti. In estate vanno benissimo i colori pastello e le tonalità piuttosto accese (come il rosso, l’arancio, ma anche il viola), che abbiano riflessi iridescenti o di madreperla.

Se si utilizzano smalti di color arancione, consiglio di passare prima uno smalto trasparente. Di seguito qualche consiglio per un risultato impeccabile:

  1. Per fissare meglio lo smalto e per farlo durare più a lungo è bene applicare una base idratante, che può essere indurente o classica;
  2. Iniziare a stendere lo smalto partendo dal centro e poi proseguire su tutto il resto dell’unghia, lasciando lo spazio giusto tra la pelle e il bordo dell’unghia. Con questo accorgimento l’unghia potrà sembrare più lunga;
  3. L’applicazione dello smalto va ripetuta una seconda volta;
  4. Nel caso di sbavature dello smalto si ricorre ad un apposito correttore, oppure si inumidisce un bastoncino nel solvente;
  5. Infine si passa uno smalto trasparente per avere un effetto più brillante e rendere più resistente il colore.
  6. Passare sulle mani, lasciandola penetrare anche nelle unghie, una crema idratante. La crema della marca l’Occitane è molto buona, contiene olio di carota e miele, burro di karitè, olio essenziale di mirra. E non costa neppure tanto, circa 12 euro!

Potremmo applicare sullo smalto, dopo averlo fissato, una lacca trasparente per rendere brillanti le unghie e ristrutturarle. Il colore dello smalto ne viene esaltato. Un’idea? La lacca per unghie della linea Nivea Beautè va usata per 2/3 volte alla settimana, passandoci 1 o 2 strati all’occorrenza.

Per far durare lo smalto almeno 10 giorni provate a passarci sopra lo smalto protettivo della Revlon, che aiuta a fissare il colore, assicurandogli lunga durata. Questo smalto forma uno strato che protegge le unghie da urti e le rinforza.

Ovviamente dopo l’applicazione state attente a non sfregare in modo violento le unghie, ma dopo qualche minuto state tranquille. Il colore sarà a prova d’urto!

Manicure perfetta

Prima di passare lo smalto, le unghie devono essere preparate accuratamente. Innanzitutto si elimina con un solvente lo smalto che è rimasto sulle unghie come residuo delle precedente applicazione. E’ preferibile usare un togli-smalto con vitamine nutrienti, utile per rinforzare le unghie deboli e che si sfaldano facilmente.

Il consiglio? Lo struccante per unghie dal profumo piacevole di Chanel, che rimuove delicatamente i residui di smalto, e costa 10 euro. Poi si puliscono le unghie con una spazzolina. Dopodiché si passa alla limatura.

Il consiglio è di usare un set elettrico per la manicure, e ricorrere alla lima di cartone per la rifinitura. L’importante è non usare mai le forbici. L’operazione di limatura va fatta andando dal bordo al centro delle unghie.

E’ sempre preferibile limare le unghie piuttosto che tagliarle. In questa fase di limatura possiamo scegliere quale forma dare alle unghie, quadrata o rotonda.

Prima di procedere alla limatura vera e propria, dobbiamo ammorbidire le unghie immergendole per qualche minuto in un recipiente di acqua leggermente tiepida, oppure diluendo qualche goccia di un’essenza ammorbidente, come quella di mandorle dolci.

Le pellicine vanno tagliate con un bastoncino. La superficie delle unghie viene levigata usando un prodotto specifico. Tutte queste operazioni renderanno più agevole l’applicazione dello smalto, favorendone il fissaggio ed un colore più brillante.

Durante la limatura assicuriamoci che non si verifichino piccole lesioni che poi con il tempo possano degenerare in sfaldamenti o rotture. Le lime lucidanti sono sconsigliate, in quanto assottigliano le unghie e le rende deboli e fragili.

Molte donne sono indecise sulla forma da dare alle proprie unghie, e si chiedono se è meglio la forma ovale o quella quadrata. La scelta dipende dalla forma originale delle unghie.

Se abbiamo unghie arrotondate, meglio una forma ovale o a mandorla. Se sono invece spigolose, si può dare loro una forma quadrata, avendo cura però di arrotondare gli angoli durante la limatura.

Sconsigliate le unghie troppo lunghe, che oltre ad essere molto scomode non vanno più di moda! Meglio che siano corte ma ben tenute. Per la manicure “fai da te” usate una lima che sia morbida, ed effettuate il movimento sempre nello stesso senso, senza invertirlo.

Qualche consiglio per avere unghie curate

Le unghie vanno curate quotidianamente per essere sempre perfette. Essendo delicate, perdono subito la loro elasticità, e quindi vanno idratate ogni giorno, passando una buona crema idratante dopo aver lavato le mani. E’ utile effettuare un massaggio lasciando penetrare la crema tra le unghie. D’altronde facciamo così per il viso e il corpo, perché non dovremmo avere lo stesso trattamento per le mani?

Quando facciamo le pulizie in casa proteggiamo le mani e le unghie con i guanti. Inoltre l’uso della crema idratante le proteggerà da eventuali rotture e sfaldamenti.

Se avete unghie curate e un po’ più lunghe del solito, attente ai movimenti bruschi. Muovere sempre le mani in maniera lenta e accorta per evitare gli urti. Attente al cambiamento del colore delle unghie.

Se la punta dell’unghia diventa trasparente perdendo il suo classico colore bianco, va immersa nell’olio per qualche minuto ogni giorno. Piano piano riacquisterà il colore originario. Per qualche settimana ricordate di lasciare le unghie senza smalto, in modo da farle riposare. E se dovesse rompersi un’unghia in modo improvviso e definitivo?

Se prima era necessario tagliare tutte le unghie per non avere antiestetiche lunghezze diverse, oggi possono utilizzarsi le tips. Possiamo trovarle nei negozi specializzati e in tutte le profumerie. Si vendono in confezioni che comprendono anche le resine da applicare sulla tips. Un consiglio per attaccarle in modo corretto e definitivo?

Usate la colla “Superattack”, che è molto forte e a prova di qualsiasi urto! A seconda delle dimensioni dell’unghia possiamo scegliere la misura delle tips. Per applicarle, basta leggere le istruzioni all’interno della confezione.

Se poi siamo così fortunate da recuperare la nostra unghia, allora fissiamo la colla alle estremità e sotto l’unghia, e aspettiamo una mezz’oretta circa. Infine passiamoci un colpo di lima, e ammiriamo il risultato! Appena le nostre unghie saranno più forti, potremo eliminare definitivamente le tips!

Marche di smalti

C’è solo l’imbarazzo della scelta tra tante marche di cosmetici. Ovviamente lo smalto va scelto in base alle proprie esigenze. Se abbiamo unghie che si sfaldano facilmente e si rompono, dobbiamo optare per uno smalto indurente. Se abbiamo unghie affusolate possiamo osare colori più scuri e brillanti, come il blu o il viola, colori moda nuovissimi!

Per le unghia fragili La Roche Posay ha creato uno smalto che ripara e protegge, grazie al silicio che penetra nelle unghie. E’ disponibile in vari colori pastello, e costa 10 euro. Lo smalto della linea Dior ha grandi qualità protettive e colori super brillanti.

Il costo è di 18 euro, ma i risultati sono assicurati! La Laque Yves Saint Laurent ha lanciato uno smalto molto facile da applicare, che non sbava, e rende le unghie liscie e rifinite in superficie. Costa 19 euro, e si trova nelle migliori profumerie.

Per chi desidera uno smalto resistentissimo, che dura almeno 3 giorni e sia brillantissimo, L’Oreal Paris presenta Jet Jet Diamant, dai colori glamour e con polvere di diamante. Si trova nelle profumerie al costo di circa 8 euro. Per chi vuole stupire con colori scioccanti e inusuali, Ritual Color di Helen Rubinstein ha creato lo smalto color viola.

Questo è infatti il colore dell’anno. Lo smalto contiene minuscole particelle di madreperla. Tra l’altro, si asciuga in un batter d’occhio! Il costo? Si aggira intorno ai 22 euro! E che ne dite di uno smalto dallo scioccante color nero? Se volete stupire anche in occasioni speciali potete optare per “Black Satin” n° 219 di Chanel.

Il colore nero è molto più brillante degli altri, e inoltre l’effetto durata è garantito! Il costo è di circa 18 euro. Se poi non vogliamo spendere tanto, ma avere comunque prodotti buoni possiamo rivolgerci alla linea Pupa, che produce smalti brillanti e di tutte le tonalità più glamour del momento.

French manicure

Che cos’è la French manicure? E’ una tecnica appunto creata in Francia, che da qualche anno spopola anche in Italia. Non è necessario avere unghie molto lunghe per applicarla, perché è adatta a tutte, anche alle donne più casual e sportive. Il motivo? La French manicure crea alle unghie un effetto molto chic e naturale. In pratica evidenzia il distacco tra la punta e il resto dell’unghia. La tecnica può applicarsi anche ai piedi, per esaltarne la bellezza durante l’estate! Se siete abili nella manicure, potreste provare a fare la French manicure da sole in casa, magari acquistando alcuni kit che vi rendano tutto più facile.

Ecco di seguito come fare da sole una French manicure, con pochi e semplici passaggi.

  1. Prima di tutto esfoliate le unghie con un apposito scrub. Poi lavatele e asciugatele bene;
  2. Procedete alla limatura, possibilmente con una lima dalla grana fine;
  3. Applicate una base sulle unghie (può essere levigante, antigiallo, rinforzante);
  4. Stendete lo smalto di colore bianco sulla parte esterna delle unghie (la lunetta). Potete seguire la linea naturale delle unghie, ma sempre stendendo lo smalto in orizzontale. Per evitare sbavature, appoggiate la mano su di un piano;
  5. Applicate infine uno smalto di colore rosa o trasparente che serva a fissare quello bianco. Fate asciugare ben bene, e poi esibite le vostre bellissime unghie French!

La linea Dior propone il kit “French manicure” che comprende: lo smalto Rose pastel n° 108, lo smalto Blanc French e il Top coat per la rifinitura finale. Ma anche altre case di cosmetici propongono soluzioni per facilitare la “french manicure” fai da te.

Volete qualche idea? Della “Bottega Verde” potete trovare la matita per unghie che con un solo passaggio rende le unghie perfettamente curate. Costa 6 euro. Ideale per chi va sempre di corsa, non costringe ad aspettare che si asciughi come lo smalto, e il risultato è ugualmente soddisfacente! Sempre della stessa marca potete trovare le lunette adesive per la french manicure, che vengono applicate sulle unghie prima dello smalto bianco. Aspettate che smalto sia asciutto prima di toglierle, poi stendete un altro strato di colore sull’unghia intera.

Prodotti per la cura delle unghie

Molte persone hanno difficoltà a tenere le unghie ben curate perché hanno il vizio di mangiarle e rosicchiarle (onicofagia), spesso procurandosi piccoli tagli e odiose pellicine di contorno. L’onicofagia è un problema che, secondo le statistiche, riguarda 5 italiani su 100! Per molti è un modo di tenere sotto controllo lo stress e l’ansia.

Un consiglio? Rendere il più possibile disgustoso il momento in cui si “sgranocchiano” le unghie! Come fare? Provate ad applicare sulle unghie un po’ di olio di albero da thè, il cui sapore amarissimo vi disgusterà!

Ci sono prodotti che aiutano a rinforzare le unghie, costituendo nello stesso tempo un ottimo deterrente per smettere di rosicchiarsi le unghie! L’olio emolliente è particolarmente indicato per unghie poco elastiche che tendono a spezzarsi facilmente.

Potete trovarlo a base di estratto di noce, lecitina di soia, avocado. Ci sono poi detergenti specifici per le unghie, solventi naturali che puliscono le unghie in profondità, difendendole contro le aggressioni esterne (per esempio micosi). In commercio troviamo anche gli indurenti e gli attivatori di crescita, che aiutano le unghie a crescere sane. Le cere rinforzanti rendono le unghie più dure, lucide e resistenti.

Una curiosità: in Rete esiste una vera e propria community per tutte quelle ragazze che amano le mani curate e le unghie lunghe! Sul sito www.unghielunghe.com potete trovare consigli e utili informazioni per la cura delle unghie. E se le avete particolarmente belle e le volete esibire, partecipate al concorso che premia le unghie più belle! Basta una foto!

Ma oltre ai prodotti di cui abbiamo parlato, potete rafforzare le unghie assumendo lievito di birra, disponibile in panetti o nelle pratiche capsule. Il lievito di birra è ottimo anche per rinforzare la cheratina dei capelli, e per renderli più folti e lucenti. Ideale anche per favorire la crescita delle unghie e dei capelli.

Publicato: 2010-04-03Da: Redazione

Potrebbe interessarti

La scienza e l'arte delle creme corpo per le donne

Questo articolo approfondisce il mondo delle creme di bellezza per il corpo per le donne, esplorando metodi dermatologicamente testati, vantaggi, rischi potenziali e chiavi per comprendere le tendenze geografiche di utilizzo.

2024-06-26Redazione

L'ascesa delle creme di bellezza per il corpo maschile: vantaggi, rischi e innovazioni

Esplora il mondo in evoluzione delle creme di bellezza per il corpo maschile, descrivendo in dettaglio metodi, trattamenti dermatologicamente testati e le ultime innovazioni sul mercato. Comprendi le tendenze regionali e le migliori offerte disponibili.

2024-06-26Redazione

Esplorando il mondo delle creme di bellezza per il viso per le donne: vantaggi, rischi e ricerca emergente

Questo articolo approfondisce il regno sfaccettato delle creme di bellezza per il viso per le donne, esaminando metodi dermatologicamente testati, descrivendo dettagliatamente benefici e potenziali effetti collaterali ed esplorando nuove ricerche e tendenze di mercato.

2024-06-26Redazione

Svelare i segreti delle creme per il viso da uomo: vantaggi, svantaggi e ricerche emergenti

Scopri come le creme di bellezza per il viso per uomo stanno plasmando la moderna cura della pelle, i loro metodi dermatologicamente testati, i vantaggi e gli svantaggi, insieme a nuove e convincenti direzioni di ricerca.

2024-06-26Redazione