Moto quad

Categoria: Archivio Motori
Tag:
Condividi:

Moto quad

La moto quad è un nuovo mezzo di trasporto, utilizzato più che altro per l’off road, ma anche per muoversi su strada normale, soprattutto nel periodo estivo. Quest’auto senza tettuccio o se preferite questa motoquad su quattro ruote ha appassionato sempre più amanti del genere, che utilizzano questo mezzo di trasporto, per poter attraversare strade sterrate, sentieri per i boschi, percorsi su sabbia, che altrimenti non sarebbero fattibili: puro divertimento, su quattro ruote con la moto quad!

Storia del quad

Il Quad, che viene anche definito Quad-Bike, è un particolare mezzo di trasporto. Si tratta di un quadriciclo fuoristrada, che ha una forte derivazione motociclistica, per il suo stile, le sue caratteristiche, ma anche il suo utilizzo. La moto Quad deriva dagli ATV, acronimo di All Terrain Vehicles, un mezzo di trasporto agile e compatto, utilizzato per poter attraversare qualunque tipo di terreno, anche se per brevi tratti. Questi mezzi di locomozione fecero la loro prima comparsa negli anni Sessanta, per poi evolversi negli anni Settanta in nuovi mezzi.

Oggi da questi antenati abbiamo ereditato il Quad-Bike, o semplicemente Quad, come viene chiamato, che ha le stesse utilità dei primi ATV: permettere al guidatore di poter camminare su ogni terreno, sia esso piano oppure in salita e in discesa. Già negli anni Trenta vennero prodotti dei mezzi simili, da parte di case europee: anche nel secondo dopoguerra vennero prodotti e messi in commercio dei quadricicli del genere. Niente di nuovo, dunque, visto che la tecnologia e il mezzo esistevano già da tempo e in tutto il mondo.

Il primo Quad, che può essere definito tale e inteso secondo le accezioni moderne, venne presentato nel 1983, anche se era destinato principalmente al mercato statunitense. Ben presto, però, le moto Quad cominciarono a diffondersi in tutto il mondo, per approdare anche nel nostro paese, dove oggi sono decisamente molto utilizzati, soprattutto per hobby o per passione, per trascorrere una giornata in mezzo alla natura, anche se viene persino utilizzato per andare in giro sulle strade "normali".

Il quad si è guadagnato la fiducia di quanti cercano la libertà della moto, ma vogliono anche la sicurezza dell’automobile: un mezzo ibrido, una via di mezzo tra l’uno e l’altro, che unisce le due caratteristiche ma spesso anche i difetti di entrambi i mezzi.

Caratteristiche della moto/auto quad

Il Quad è un mezzo per attraversare qualsiasi tipo di terreno: è molto versatile, ha una diversa modalità di guida ed è davvero molto resistente, all’usura, al tempo e allo sforzo. Il Quad ha molte caratteristiche simili ad una motocicletta, anche se al contrario del mezzo a due ruote permette maggiore stabilità, soprattutto per chi non è abituato a guidare la moto e non ha la manualità per mandare avanti un mezzo su due ruote. La libertà è la stessa, ma la stabilità è decisamente maggiore ed è un mezzo molto più sicuro.

Prevalentemente, la moto Quad è un mezzo a monomarcia, anche se esistono modelli diversi con cambio a pedale: due modalità sicuramente diverse di guida, la prima più sicura, la seconda decisamente più divertente, ma da lasciare magari agli esperti.Il Quad puo’ avere diversi tipi di trazione: esiste il 2×4, ma anche il 4×4: a seconda dell’utilizzo che andrete a fare, dovrete scegliere tra questi due modelli, decisamente diversi tra di loro. I secondi, solitamente, sono più leggeri dei primi e permettono di affrontare davvero qualsiasi tipologia di viaggio e di carico, mentre i primi sono un po’ più adatti ad una pratica più sportiva e non da viaggio.

Guidare un Quad è un po’ come guidare una moto, anche se dà maggiore stabilità: spesso in curva bisogna piegare proprio come si farebbe sulle due ruote, senza il rischio però di scivolare, perchè la posizione di guida è una via di mezzo tra la moto (grazie al manubrio) e l’automobile (grazie alle quattro ruote presenti sul mezzo): può anche trasportare dei passeggeri ed eventualmente anche del bagaglio. Per questo motivo spesso viene utilizzato anche per dei viaggi, anche se non troppo lunghi. Sul Quad e’ preferibile usare il casco, anche se la legislazione non è proprio certa in questo senso.

Modalità di utilizzo della moto quad

A seconda del tipo di Quad che andremo a scegliere si potrà pensare l’utilizzo più adatto alle vostre esigenze: ogni tipologia ha una funzionalità diversa e può venire incontro a tutte le nostre necessità.Il Quad viene principalmente utilizzato per fare dell’Off Road, su terreni scoscesi: in montagna, su salite e discese, ma anche sull’erba, sui sassi, in spiaggia e su altri percorsi decisamente difficili da affrontare con altri tipologie di mezzi. Si può affermare che la moto auto Quad può essere utilizzato in tutti quei percorsi che vengono solitamente utilizzati per praticare del Cross, con le motociclette pensate appositamente per questa tipologia di pratica.

Il Quad viene utilizzato per poter partecipare anche a dei tornei, che vengono appositamente organizzati per questa tipologia di mezzo: vengono anche organizzati dei veri e propri viaggi, tra compomenti di community e gruppi di persone accomunate dalla passione per la moto Quad.

Ma questo mezzo non viene solamente utilizzato per passione o per il vostro tempo libero: non è solamente un hobby, ma un mezzo da utilizzare anche per lavorare, grazie alla sua praticità e alla sua comodità di utilizzo.La moto/auto Quad può essere davvero molto utile per chi lavora nell’agricoltura, grazie anche agli accessori che possono essere applicati su alcuni modelli, soprattutto su quelli Utility: così potrete andare in giro su tutte le tipologie di terreno, anche quelle più accidentate.

Possono essere anche utilizzati per spalare la neve (uno strumento davvero molto utile, soprattutto nelle città settentrionali e più a Nord, dove la neve è sempre presente d’inverno) oppure per spargere il sale. Sicuramente la moto Quad è un ottimo strumento di lavoro per chi deve utilizzare un mezzo che può andare su qualsiasi terreno e può superare tutte le difficoltà e tutti gli ostacoli, che soprattutto in territori di campagna o di montagna possono rappresentare un pericolo o un rallentamento del lavoro.

Tipi di quad

Per quanto riguarda le diverse tipologie di Quad, ne possiamo individuare principalmente due: ci sono i Quad Sportivi e i Quad Utility, ma anche i mezzi ibridi, detti anche Sport-Utility, che uniscono le caratteristiche della prima categoria e della seconda, per un mezzo decisamente più utile ad ogni evenienza.

I Quad sportivi hanno una trazione esclusivamente sulle ruote posteriori, mentre il tipo di trasmissione è a catena. Quasi tutti i mezzi di questa tipologia hanno un cambio manuale e sono, inoltre, adatti per camminare con facilità e senza problemi su terreni sterrati ma anche su asfalto, se vengono dotati di pneumatici da strada. Le sospensioni sono presenti sulle due ruote anteriori indipendenti. Come dice il nome stesso, questo tipo di Quad è dedicato soprattutto alla pratica sportiva.

I Quad Utility, invece, hanno la trazione su tutte e quattro le ruote, hanno le marce veloci e ridotte, mentre il tipo di trasmissione è a cardano. Quasi tutti questi mezzi hanno il blocco del differenziale anteriore al 100 per cento, sia automatico sia manuale. Le sospensioni sono presenti su tutte e quattro le ruote indipendenti. Il cambio è automatico a Variatore.

La cilindrata è di solito molto alta, fino ad un massimo di 1000cc e con un minimo di 400cc. Molti gli accessori che possono essere utilizzati con questo modello di Quad: il verricello, le pale da neve, il tagliaerba, lo spargisale. Da qui il nome di Utility, perchè può essere utilizzato in più modalità.

Esistono poi i Quad ibridi, che combinano caratteristiche sia della prima tipologia, sia della seconda tipologia. In questo modo si soddisfano le esigenze di quanti utilizzano questo mezzo per praticare dell’Off Road, ma anche come mezzo per fare magari qualche lavoretto, come tagliare l’erba e togliere la neve. Un mezzo polivalente per soddisfare tutte le necessità che il guidatore può avere.

Marchi celebri dei quad

Esistono moltissime aziende che producono e commercializzano le moto Quad: molti i marchi famosi a livello internazionale, ma anche un po’ più di nicchia, dedicati magari solamente a questo interessante settore.Solitamente, quando si parla di questi mezzi che, come abbiamo già detto in precedenza, sono di derivazione tipicamente motociclistica, intervengono le grandi case di produzione e di commercializzazione delle due ruote: i brand famosi che fanno girare la testa ai motociclisti di tutto il mondo, propongono ogni anno anche i loro modelli di moto Quad. In questo modo saremo sicuri di avere tra le mani un prodotto sicuramente molto innovativo, frutto della ricerca più avanzata, mezzi all’avanguardia, sicuri, validi e certificati.Ecco allora i principali marchi di produzione di Quad.

Suzuki. L’azienda motociclistica giapponese, che ci propone ogni anno le sue due ruote, ci presenta anche i suoi Quad, pensati principalmente per essere dei mezzi sportivi, ma anche i Quad Utility fanno parte della progettazione di questo marchio.

Yamaha. Un’altra azienda motociclistica giapponese che ci propone i suoi mezzi sportivi su quaddro ruote, utili per andare in campagna, ma anche per praticare sport, fare cross e magari andare in giro nelle citta’ d’estate, in tutta liberta’.

Polaris. Questo marchio ci propone i suoi interessanti modelli di Quad, che possono essere dei preziosi alleati per tutti coloro che amano questo particolare mezzo, che e’ una via di mezzo tra la motociclette e le automobili, di piccole dimensioni.

Can-An. Ecco un altro marchio di Quad che ci propone le sue interessanti proposte, ideali per l’Off Road e per andare in giro in terreni scoscesi, ma anche sulla strada, con le giuste dotazioni, però.

Kawasaki. Ecco un’altra azienda giapponese che ci propone ogni anno i suoi modelli di moto e che adesso ci propone anche i suoi modelli di Quad, sportivi ma non solo.

Dove acquistare le moto/auto quad

Per quanto riguarda l’acquisto di moto Quad, esistono diverse modalità per porter portarsi a casa il primo veicolo a quattro ruote, che potrà essere utilizzato per praticare dello sport, ma anche per utilizzarlo come mezzo per praticare alcuni lavoretti.I normali concessionari che vendono motociclette ma anche automobili possono occuparsi anche delle vendite di questi mezzi a motore a quattro ruote. Se avete in mente già una marca ben precisa, potete rivolgervi direttamente alla concessionaria del marchio, per trovare il modello che va meglio per le vostre esigenze.

In queste concessionarie potete anche cercare quad usati per risparmiare un po’ di soldini: se ne trovano di tutti i tipi, anche in ottime condizioni. Comprando un mezzo di questo genere di seconda mano, si deve comunque considerare che da un lato, solitamente, non vengono utilizzati per molti chilometri, ma l’usura, soprattutto per utilizzo in terreni accidentati, è davvero molto alta. E’ sempre meglio controllare bene quello che andiamo a comprare, soprattutto se si tratta di un usato.

Se siamo interessati all’usato, possiamo anche decidere di acquistare direttamente dai privati: i siti internet, ma anche le riviste che si occupano del commercio di mezzi di seconda mano, sono degli ottimi alleati per la ricerca del nostro Quad. Sono moltissimi gli annunci di auto ma anche di Quad usati in vendita. Meglio non sottovalutare questa opportunità di acquisto.

Anche su eBay possiamo pensare di trovare magari qualche affare, sia nuovo, sia usato: il sito d’aste più famoso della rete può sempre venire in nostro soccorso, dal momento che ormai si vende praticamente di tutto sulle sue pagine. Per trovare degli ottimi affari, potete anche decidere di andare a qualche fiera del settore, che non solo mostrano i modelli delle varie aziende, ma che propongono anche acquisti a prezzi decisamente più competitivi, direttamente dalla ditta produttrice.

Publicato: 2010-04-03Da: Redazione

Potrebbe interessarti

La scienza e l'arte delle creme corpo per le donne

Questo articolo approfondisce il mondo delle creme di bellezza per il corpo per le donne, esplorando metodi dermatologicamente testati, vantaggi, rischi potenziali e chiavi per comprendere le tendenze geografiche di utilizzo.

2024-06-26Redazione

L'ascesa delle creme di bellezza per il corpo maschile: vantaggi, rischi e innovazioni

Esplora il mondo in evoluzione delle creme di bellezza per il corpo maschile, descrivendo in dettaglio metodi, trattamenti dermatologicamente testati e le ultime innovazioni sul mercato. Comprendi le tendenze regionali e le migliori offerte disponibili.

2024-06-26Redazione

Esplorando il mondo delle creme di bellezza per il viso per le donne: vantaggi, rischi e ricerca emergente

Questo articolo approfondisce il regno sfaccettato delle creme di bellezza per il viso per le donne, esaminando metodi dermatologicamente testati, descrivendo dettagliatamente benefici e potenziali effetti collaterali ed esplorando nuove ricerche e tendenze di mercato.

2024-06-26Redazione

Svelare i segreti delle creme per il viso da uomo: vantaggi, svantaggi e ricerche emergenti

Scopri come le creme di bellezza per il viso per uomo stanno plasmando la moderna cura della pelle, i loro metodi dermatologicamente testati, i vantaggi e gli svantaggi, insieme a nuove e convincenti direzioni di ricerca.

2024-06-26Redazione