Manicure

Categoria: Archivio Bellezza
Tag:
Condividi:

Guida alla manicure

Le mani sono degli “ strumenti “ molto importanti  per l’essere umano. Senza il loro ausilio non avremmo mai potuto sfamarci, costruire case o creare magnifiche opere d’arte. Per questo, è molto importante saper prenderci cura anche di loro almeno per 15 / 20 minuti alla fine della nostra giornata. Le dobbiamo trattare in modo dolce ed armonioso, in modo da renderle sempre belle e giovanili.
Si sa, con l’età possono apparire le prime rughe ma, grazie a persone esperte come l’estetista, possiamo renderle più splendenti grazie alla manicure.
Nei prossimi paragrafi andremo alla ricerca del segreto di pulcinella per migliorarle.

Storia della manicure

Sin dai tempi antichi le mani erano uno strumento indispensabile che permetteva di cacciare, pescare, costruire case e fabbricare pelle per coprirsi. Le nobildonne romane si prendevano cura del loro corpo ed anche delle loro mani immergendosi in bagni con oli essenziali. Con il passare del tempo, invece, le mani cominciarono a rappresentare un simbolo per definire il ceto sociale di una persona. Quelle sporche e piene di grasso indicavano la classe povera o media, le persone che lavoravano. Quelle curate e perfette rappresentavano l’alta borghesia, che viveva tra gli agi e l’ozio. La mentalità negli anni ottanta-novanta cominciò a cambiare. Prese il sopravvento la moda. Unghie e mani dovevano essere perfette anche per il ceto sociale medio. Cominciarono a farle curare e levigare dall’ estetista, che cominciò ad avere sempre maggiore successo. Negozi vengono aperti esclusivamente per la cura delle mani, dove ci si può rilassare e lasciarsi coccolare. Cominciò a prendere diffusione anche la manicure con il french, che consiste nell’applicare uno smalto trasparente sull’unghia e la sua fine viene evidenziata da uno smalto bianco che fa da contrasto. La cura delle mani è diventata importante anche per gli uomini. Quest’ ultimi , all’inizio scettici verso questa cura maniacale per le mani, con il passare del tempo si resero conto che una mano curata dà una buona immagine. Negli ultimi anni, oltretutto, viene effettuata nei centri estetici la ricostruzione delle unghie. Si tratta di una manicure molto più complessa in cui viene applicato un gel speciale che le fa indurire e quindi renderle più resistenti. In questo modo le nostre mani saranno perfette più a lungo.

A cosa serve

La manicure negli ultimi tempi è diventata importante perché l’apparire è diventato fondamentale. Uomini e donne d’affari, sempre a contatto con i clienti, devono possedere mani perfette per stringere le mani. Le Commesse devono avere unghie laccate nel momento in cui devono servire la clientela Le spose devono essere perfette il giorno più bello della loro vita : semplici o con il french devono apparire fresche e riposate, dato che il giorno della cerimonia, al momento di scattare le foto, devono apparire nel migliore della forma. E che dire della ricostruzione delle unghie, che ci permette di avere mani perfette per un periodo più lungo e soddisfare in questo modo il nostro ego. Unico incoveniente di questa applicazione è quella che, se l’unghia si rompe, si deve ricorrere ai ripari per sistemarla. Dopo una settimana orribile, la manicure serve per rilassarsi e godere la tranquillità che dona. Lasciati o concediti un massaggio alle mani stanche della giornata appena trascorsa. Chi ha faticato tutta la settimana, quegli attimi di relax la ringiovaniscono e portano una ventata di buonumore al loro sistema nervoso. Oltretutto chiaccherare con l’estetista aiuta a raccontare pettegolezzi, che aumentano il livello di seratonina e quindi dormire senza preoccupazioni. L’unghia rotta è brutta da guardare, non puoi camminare per strada con la mano che grida vendetta per quel pezzo rotto che ha bisogno di cure. La manicure può diventare una forma maniacale per alcune donne tanto che, se ogni giorno non vanno dall’estetista per farsele curare, non sono contente e soddisfatte. Per questo motivo, care ragazze è importante anche darsi dei limiti, altrimenti si finisce nel ridicolo, non essendo più coerenti con noi stesse.

Caratteristiche e tipologie di manicure

Le unghie, soprattutto se belle, sono sinonimo di cura e attenzione al proprio aspetto. Per questo motivo la manicure è importante, perché ti permette di renderle splendide. Per questa ragione è molto importante usare prodotti specifici che sappiano renderle magnifiche.
I passi per iniziare una manicure perfetta sono pochi e semplici, ma basilari da seguire.
Per prima cosa dobbiamo immergere le mani in una ciotola di acqua calda. Lasciarle a bagno per circa 10 minuti. In questo modo le ammorbidiamo, rendendole morbide da lavorare. Se non possediamo in quel momento una ciotola di acqua, possiamo usare lozioni specifiche che hanno lo stesso effetto.
In seguito, mettere del cotone attorno alle unghie, in modo da proteggerle e non rovinarle nel momento in cui dovremo lavorarci. Con una lima, cominciamo a rimuovere le parti rovinate. Naturalmente possiamo decidere se accorciarle oppure lasciarle lunghe. Decidere persino la forma : a volte arrontondate, altre quadrate. Bisogna solamente decidere quella la più adatta a noi. Con un apposito strumento togliamo le pellicine. In questo modo saranno perfette per essere ammirate in ogni occasione.
Per ultima cosa, ma non meno importante, è massaggiare le mani in modo da rilassarle. Esistono in commercio apposite creme che le rendono morbide. Prodotti basati sull’aloe vera le rendono stupende e al tocco.

Su internet o nei diversi centri commerciali esistono anche dei macchinari, che permettono di effettuare la manicure in poco tempo, grazie agli strumenti inclusi nello loro confezione che andremo ad analizzare più avanti.

Esiste inoltre un’altra specie di manicure, che consiste nella ricostruzione delle unghie. Il procedimento è simile a quello della manicure semplice ma, grazie a prodotti speciali e al gel che vengono applicati, le unghie saranno più dure. L’unico incoveniente di tipologia di manicure, è quella che, se l’unghia si rompe, si deve correre dall’estetista molto più spesso. Quindi se non si ha molta disponibilità di liquidi, vi consiglio di applicarla.

Accessori

Gli accessori o utensili che ci permettono di rendere le unghie belle sono tantissimi, tra cui : la limetta ( che può essere in ferro o in carta ), la tronchesina, le forbici, il buiff.

Naturalmente, gli oggetti aumentano se si vuole il french. In questo caso, nel vostro set non possono mancare lo smalto bianco, quello rosa ed inoltre le apposite strisce che permettono di effettuare la forma dell’unghia bianca.

Adesso andiamo ad analizzare ogni singolo pezzo precedentemente accennato nelle righe precedenti.

Lima : attrezzo che serve per sistemare le unghie e quindi darle una forma. La lima può essere di carta o di ferro. Quella in carta principalmente viene utilizzata dall’estetista per l’igiene, dato che è usa e getta. C’è anche quella in ferro, che sta perdendo il suo uso, dato cge non è più di voga.

Asciugamano : serve per asciugare le mani quando le togliamo dall’acqua e le asciughiamo per cominciare la manicure.

Forbice : La forbice è piccolina rispetto alle altre, ma estremamente utile per tagliare le unghie spezzate.

Pinzetta : con questo attrezzo togliamo le pellicine, in modo da renderle belle.

Acetone : oggetto che ci servirà per togliere lo smalto precedentemente messo sulle nostre mani

Batuffoli di cotone : Ci aiuteranno per togliere lo smalto vecchio

Smalti : Smalti di ogni tipo,  rosa, bianco o nero per dare il colore desiderato, da abbianare con i vestiti o gli accessori. Grazie alla loro azione possono donarci un aspetto divino.

Smalto rinforzante : Bisogna applicarlo prima dello smalto normale. Serve per rinforzare le nostre unghie, in modo da non romperle facilmente. Di solito ha un colore trasparente

Smalto per french : serve per creare delle vere e proprio opere d’arte sulle nostre mani. La manicure a french è diventata trend negli ultime anni.
Negli ultimi tempi, infatti, è diventata di gran moda. Le giovanissime la applicano per farsi notare, mentre le signore per avere un aspetto presentabile.

Oltre a questi accessori, esiste una macchina che serve quando per ricostruire le unghie.
Questo oggetto serve a far indurire il gel sulle unghie, in modo che quest’ ultime diventino dure.

Manicure fai da te o estetista?

La manicure è un benessere che dobbiamo assolutamente concederci dopo una giornata stressante.
Dobbiamo prenderci quei 10 / 15 minuti ed avere quegli attimi di relax per donare splendore alle mani. Per la manicure dobbiamo rivolgersi ai centri estetici oppure autogestirci, risparmiando denaro e tempo. I centri estetici, sono naturalmente migliori. Lì ci coccolano, ci viziano e possiamo stare lontano da tutto e da tutti. Il prezzo può generalmente variare. Se facciamo una semplice manicure il prezzo può andare dai 10 euro, se a realizzarla è un’estetista in proprio, fino ai 15 – 20 euro, nei centri benessere.
Se, invece, vogliamo la ricostruzione delle unghie, allora il prezzo si alza notevolmente. In questo caso la cifra può arrivare anche sui 80 euro.Naturalmente, se l’unghia finta dovesse spezzarsi o rompersi, si paga quella nuova e si arriva a 20 euro.
Il fai da te è sicuramente meno costoso ma estremamente impegnativo e dobbiamo del tempo a disposizione per concederci questo relax.
Gli accessori per praticare la manicure sono disponibili nei centri commerciali. Il prezzo nei supermecati può naturalmente variare. Bisogna specificare che, effettuando una sola spesa consistente, possiamo usufruire dei vari prodotti per molto tempo.
Su internet, invece, ci sono degli strumenti appositi che ci aiutano a fare la manicure. I prezzi possono andare dai 20 euro in su. Nel web possiamo trovare anche dei set per la manicure, completa di asciugamano, lima, tronchesina ed altri accessori. Naturalmente gli accessori che utilizziamo per la nostra bellezza devono essere sicuri. Non vorremmo mai che le nostre mani vengano rovinate o corrose da qualche acido.

Bisogna leggere dettagliatamente ogni singola etichetta e capire bene il funzionamento del macchinario se mai ne facessimo uso.

Publicato: 2010-04-03Da: Redazione

Potrebbe interessarti

La scienza e l'arte delle creme corpo per le donne

Questo articolo approfondisce il mondo delle creme di bellezza per il corpo per le donne, esplorando metodi dermatologicamente testati, vantaggi, rischi potenziali e chiavi per comprendere le tendenze geografiche di utilizzo.

2024-06-26Redazione

L'ascesa delle creme di bellezza per il corpo maschile: vantaggi, rischi e innovazioni

Esplora il mondo in evoluzione delle creme di bellezza per il corpo maschile, descrivendo in dettaglio metodi, trattamenti dermatologicamente testati e le ultime innovazioni sul mercato. Comprendi le tendenze regionali e le migliori offerte disponibili.

2024-06-26Redazione

Esplorando il mondo delle creme di bellezza per il viso per le donne: vantaggi, rischi e ricerca emergente

Questo articolo approfondisce il regno sfaccettato delle creme di bellezza per il viso per le donne, esaminando metodi dermatologicamente testati, descrivendo dettagliatamente benefici e potenziali effetti collaterali ed esplorando nuove ricerche e tendenze di mercato.

2024-06-26Redazione

Svelare i segreti delle creme per il viso da uomo: vantaggi, svantaggi e ricerche emergenti

Scopri come le creme di bellezza per il viso per uomo stanno plasmando la moderna cura della pelle, i loro metodi dermatologicamente testati, i vantaggi e gli svantaggi, insieme a nuove e convincenti direzioni di ricerca.

2024-06-26Redazione