Fontane da giardino

Categoria: Archivio Giardinaggio
Tag:
Condividi:

Caratteristiche

Le fontane rappresentano una tendenza dell’arredo da giardino che, sostanzialmente, è sempre rimasta sulla cresta dell’onda. Si tratta infatti di una soluzione elegante e di un certo fascino che permette non solo di arredare il giardino ma anche di inserire nell’ambiente un punto focale che attira gli sguardi dei visitatori. Inoltre non bisogna trascurare il vantaggio di avere una fontana in giardino d’estate: grazie alla sua presenza è possibile rinfrescare l’ambiente; gradevolissimo è, oltretutto, ascoltare in lontananza l’acqua zampillare.

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, per dotare il proprio giardino di una fontana – grande o piccola che sia – non è necessario possedere particolari competenze progettuali, e nemmeno rivolgersi ad un’azienda specializzata. Naturalmente si può chiedere la consulenza di professionisti del settore, ma sono sempre più le persone che per risparmiare scelgono di dedicarsi alla progettazione fai da te.

Prima di iniziare, è bene sapere che esistono due principali tipologie di fontane da giardino: quelle “free standing”, ovvero da collocare isolate, e quelle da muro, solitamente di minori dimensioni e che necessitano di una parete per l’installazione. Avendo sufficiente spazio a disposizione, si consiglia senz’altro la scelta di modelli free standing che fra l’altro sono disponibili in una vastissima gamma di modelli, dimensioni, colori e forme. Ad esempio si va dalle fontane più semplici, di forma circolare, a quelle ellittiche o poligonali. Molto belli sono anche i giochi d’acqua che si possono disporre all’interno della fontana, ricorrendo ad apposite pompe in grado di creare zampilli e getti.

Fontane da giardino in cemento

Queste fontane da giardino sono realizzate in un materiale economico ma resistente e, soprattutto, duraturo nel tempo. La scelta del cemento rappresenta l’alternativa economica, ma non per questo meno pregevole dal punto di vista della fattura, alle più costose fontane realizzate in marmo, pietra o cotto.

Il cemento è un materiale solido particolarmente resistente alle intemperie, al caldo ed al freddo, e che non richiede particolari manutenzioni. Inoltre l’acquisto di una fontana da giardino realizzata con questo materiale può integrarsi perfettamente con altri elementi in cemento già presenti in giardino, oppure da collocare in un secondo tempo, come ad esempio panchine, tavolini oppure ancora elementi decorativi o bordure di aiole.

Da non trascurare è inoltre la soluzione di decorare la propria fontana da giardino con elementi decorativi come, ad esempio, statue di gesso o di cemento. Inoltre è possibile sfruttare la presenza di acqua per creare una vasca nella quale collocare pesci ornamentali e piante acquatiche.

Altri materiali

Per chi vuole donare un tocco più elegante e ricercato al proprio giardino la scelta dei materiali probabilmente non ricadrà sul cemento, ma su altri di maggior pregio. Ad esempio si può optare per una fontana realizzata in cotto o terracotta, che con il suo colore caldo dona al giardino un aspetto molto accogliente. Inoltre, in presenza di fogliame e fioriture, il rosso mattone della fontana può creare bei contrasti cromatici con la vegetazione circostante.

Decisamente belle da vedersi sono anche le fontane rivestite di materiali decorativi come ad esempio ciottoli di fiume di diversi colori disposti secondo disegni geometrici, graniglia martellinata, maioliche oppure ancora tessere di mosaico.

Ancor più pregevoli sono le fontane da giardino realizzate in pietra come ad esempio quelle di marmo. In alternativa a queste fontane, molto belle ma anche molto costose, si possono scegliere modelli semplicemente rivestiti in pietra o in polvere di marmo.

In genere, più i materiali sono ricercati e più cure essi richiedono; ad esempio il marmo e il cotto devono essere sottoposti a periodiche operazioni di manutenzione e di pulizia affinchè rimangano belli nel tempo. Il cemento, invece, pone meno problemi da questo punto di vista dato che non richiede attenzioni particolari.

Quale fontana scegliere

Nella scelta di una fontana da giardino, innanzitutto, è bene cercare di capire quale sarà il suo utilizzo; i modelli infatti sono molto diversi a seconda del fatto che la fontana debba fornire acqua potabile oppure rappresentare semplicemente un elemento decorativo.

Nel caso la fontana avesse uno scopo esclusivamente ornamentale è bene che essa venga collocata lontano da porte e finestre di casa, dal momento che soprattutto in estate la presenza dell’acqua potrebbe richiamare fastidiosi insetti volanti. Per evitare inoltre che la fontana venga utilizzata dalle zanzare per deporre le loro uova, si può acquistare qualche pesce (ghiotto di larve di insetto) da tenere nell’acqua.

Una fontana da giardino inoltre dovrebbe essere dotata di un apposito impianto di illuminazione, allo scopo di esaltarne l’aspetto anche in condizioni di illuminazione scarsa o buio. Le luci dovrebbero essere posizionate in modo tale da far risaltare non solo la forma della fontana, ma anche i suoi zampilli e getti d’acqua. Le luci in questo caso possono essere collocate sul fondo della vasca oppure in corrispondenza degli ugelli. Molto utili sono, in questo caso, gli impianti di illuminazione dotati di fotocellula che si accendono automaticamente quando inizia a farsi buio, spegnendosi poi quando ritorna la luce del mattino.

Publicato: 2012-01-08Da: Redazione

Potrebbe interessarti

Sistema antifurto wireless in kit: come sceglierlo

La quasi totalità dei furti avviene quando in casa non c’è nessuno, e negli ultimi anni i furti nelle abitazioni sono aumentati, tanto che secondo alcune stime sono stati sottratti beni per circa 40 milioni di euro, praticamente un furto ogni  2  minuti. Per questo motivo può essere interessante dotarsi di un antifurto wireless in kit, un sistema che a basso costo può aiutarvi a rendere la vostra abitazione a prova di ladro.

2021-09-26Redazione

Antifurto per casa: come sceglierlo e installarlo

L’antifurto per la casa è un prodotto tecnologico che richiede grande cura per la sua scelta perché è ad esso che affidiamo la nostra tranquillità quando siamo in appartamento e soprattutto quando usciamo. Tra sistemi perimetrali, sensori volumetrici, tecnologie infrarosso, microonda e radio la scelta risulta spesso davvero complicata, ecco una guida che vi aiuterà a fare un pò di chiarezza.

2021-09-01Redazione
Migliori cover Samsung S9

Migliori cover per Samsung Galaxy S9

Quando si acquista uno smartphone del calibro del Samsung Galaxy S9 non si può semplicemente sperare di non graffiarlo o rovinarlo: diventa necessario acquistare una cover che funga da protezione ma che sia anche in grado di esaltare l’aspetto estetico e le funzionalità del telefono.

2018-05-24Redazione
Migliori cover iphone x

Migliori cover per iPhone X

L’iPhone X è l’ultimo modello nato in casa Apple. Dato il suo notevole costo si consiglia vivamente di utilizzare una cover che protegga lo smartphone preservandone al meglio l’integrità e la funzionalità. E di cover pensate e create appositamente per l’iPhone X ce ne sono davvero tante: vediamo quali sono le migliori.

2018-01-17Redazione