Cura dei capelli danneggiati dal sole

Categoria: Archivio Bellezza
Tag:
Condividi:

Guida alla cura dei capelli dopo l’estate

Capelli danneggiati e rovinati dal mare e dal sole

La bella stagione volge al termine e anche se l’ottobre può dimostrarsi dolce e gradevole, i mesi che ci attendono costituiscono una minaccia inesorabile per la nostra capigliatura: freddo, umido, inquinamento atmosferico…ecco perchè è proprio in questo periodo che si rende necessaria un’assistenza tutta particolare.

A proposito di capelli, come li avete trattati quest’estate?
Nonostante tutti i consigli e i suggerimenti, li avrete senz’altro strapazzati: il troppo sole di una vacanza caldissima li avrà rinsecchiti e scoloriti, l’acqua di mare e la sabbia avranno aggiunto danno a danno e l’uso della spazzola e di shampoo impropri avranno fatto il resto. Tanto vale ammetterlo: li avete trascurati, se non proprio maltrattati, ripromettendovi di rimediare al rientro in città.
Al rientro però non avete trovato il parrucchiere di fiducia, la farmacia era magari chiusa e quindi siete andate al supermercato, non avevate proprio tempo per cercare il prodotto giusto e così, adesso, una volta ripresa la vita di tutti i giorni, i vostri capelli non vi piacciono più.

E allora ricominciamo da capo: il capello è qualcosa di vivo, fa parte del vostro corpo, ed ha una funzione specifica, oltre a quella di farci sembrare più belli: è un importante mezzo di difesa del cuoio capelluto. Come tale va protetto, aiutato, nutrito, perché ha un suo proprio ciclo vitale che non deve mai venire alterato, pena la caduta dei capelli, che potreste aver già notato fin troppo numerosi sul cuscino o sulla spazzola.

I raggi Uvb e i raggi Uva contro i capelli esposti al sole

La nostra chioma andrebbe sempre protetta, aiutata, nutrita in tutte le stagioni, per evitare possibili perditedi capelli.A differenza della pelle che si protegge dal sole producendo melanina i capelli non hanno invece difese nei confronti del sole che quindi li danneggia con molto facilità, e se i capelli sono anche tinti, la colorazione fatta appena prima di partire può aver perso smalto, diventando “piatta” e opaca.

In particolare sono i raggi Uvb che aggrediscono la proteina del capello, la cheratina, che si sfalda, rendendo la chioma spenta, secca e sfibrata. Nel capello si formano piccole fessure che lo indeboliscono, mentre le punte, indebolite, si spezzano.
I raggi Uva, invece, alterano i pigmenti colorati del capello e lo sbiadiscono; per effetto del sole si formano quindi radicali liberi, molecole aggressive che “invecchiano” precocemente la fibra capillare, rendendola debole e fragile.
Anche il cuoio capelluto risente dell’esposizione al sole, che lo inaridisce: i capelli che nascono da un “terreno” scarso di acqua e nutrimento sono perciò poco vitali.
Poi oltre al sole altre aggressioni estive sono state letali per i nostri capelli:

  • Per primo il caldo che danneggia la pellicola di sebo che riveste il cuoio capelluto proteggendolo e rendondo i capelli sani e morbidi.
  • Anche i granelli di sabbia fanno la loro parte: si infilano sotto le squame che rivestono il fusto del capello sollevandole: la chioma non riflette la luce e diventa opaca.
  • La salsedine di per sè inaridisce la fibra capillare e, mescolandosi al sudore, crea una sostanza simile all’ammoniaca, che scolorisce le tinte, provocando riflessi indesiderati di colore.
  • Il cloro, infine, si aggiunge all’azione di sole e salsedine, rendendo i capelli secchi e sensibili.

Al rientro dalle vacanze la chioma merita quindi di essere curata con particolare attenzione e con prodotti dalla decisa azione rigenerante, in modo che possa ritrovare in tempi brevi il suo naturale splendore.

Per prima cosa dal parrucchiere!

Al volgere del termine della bella stagione i nostri capelli hanno perso in lucentezza e forza.Ecco che allora solo le mani esperte del parrucchiere possono restituire vitalità e bellezza a capelli sciupati da sole e salsedine.Infatti l’occhio esperto del parrucchiere saprà capire come intervenire per riparare i danni provocati dal sole tenendo presente la necessità di ristrutturare e reidratare capelli e cuoio capelluto, di eliminare solo le punte troppo rovinate o, se si ha voglia di cambiare, fare un nuovo taglio. E infine la necessità di rinnovare il colore.
Se si prevede non solo una spuntatina ai capelli ma anche un nuovo taglio e il colore, si comincia dalla tintura. Il consiglio del parrucchiere sarà quello di rinnovare il colore abituale per restituire luce a tutta la testa e soprattutto per non danneggiare ulteriormente il capello. Infatti, non è il momento giusto per trattamenti coloranti che prevedano una decolorazione: i capelli già indeboliti dal sole devono recuperare salute prima di cambi drastici di colore.
Sicuramente sarà meglio accentuare i riflessi naturali regalati dal sole con una colorazione tono su tono: grazie alla sua formula ultradolce, regala luce e smalto alla chioma, rispettando la fibra capillare.
Prima di passare al taglio o semplicemente alla spuntatina il parrucchiere suggerisce diversi trattamenti a partire dallo shampoo per continuare con maschere e impacchi nutrienti, tutti volti a ristrutturare la fibra dei capelli sciupati.
In particolare le maschere professionali ristrutturanti a base di cheratina e ceramidi ridanno elasticità alla struttura del capello, assottigliato dalle continue aggressioni esterne, mentre gli impacchi, dopo un adeguato tempo di posa restituiscono ai capelli vivacità e spessore. Sono tutti trattamenti fondamentali per il capello perchè reidratano a fondo, curano le microlesioni del fusto, appiattendo le squame rialzate. I capelli risultano così nuovamente setosi al tatto e meno soggetti alla rottura.
Dopo lo shampoo il parrucchiere procede al taglio riparatore eliminando solo le punte danneggiate se si desidera mantenere il proprio stile o se la testa è già in ordine. Se i capelli sono lunghi è d’obbligo una spuntatina al fine di eliminare la parte finale, la più rovinata dalle aggressioni estive.È un gesto semplice che tuttavia porta la testa ad essere nuovamente luminosa.
Più i capelli sono sofferenti, più radicale sarà il taglio ma guardando da un altro punto di vista può rivelarsi l’occasione giusta per cambiare look e immagine e ripartire con uno stile in linea con le tendenze di stagione.
Infine la messa in piega generalmente fatta con spazzola e phon, regalano nuova luce e splendore, a tutta la capigliatura.Una volta uscite dal salone, però, è importante proseguire la cura speciale anche a casa, utilizzando i prodotti cosmetici più adatti a restituire morbidezza e luminosità ai capelli soprattutto in questo particolare periodo post-vacanza.

Maschere per capelli e trattamenti ristrutturanti

Per amplificare i risultati ottenuti sui capelli dopo le cure speciali del parrucchiere, è importante anche a casa scegliere prodotti ristrutturanti e continuare con un trattamento particolare, reidratante capace di lavorare sull’elasticità e la forza del capello per proseguire, così, la cura cominciata nel salone.Con la loro alta concentrazione di agenti nutritivi, come la glicerina, gli oli vegetali, gli aminoacidi, i prodotti ristrutturanti sono una cura d’urto particolarmente efficace dopo l’estate.
Si mettono sui capelli umidi o asciutti, anche solo sulle punte, se serve, e ne bastano poche gocce da distribuire con il pettine. Sia pur leggeri possono appesantire un po’ la capigliatura che richiede perciò di essere lavata più spesso del solito.Sono tanti gli inestetismi che affliggono le chiome e che segnalano l’urgenza di un trattamento speciale. In particolare è bene programmare l’applicazione di una maschera una volta alla settimana, scegliendola in una formulazione rigenerante oppure alternando una maschera per capelli secchi con una per capelli colorati, se il colore è opaco.Per renderla più efficace, si può avvolgere, dopo l’applicazione, la testa in un telo bagnato con acqua bollente e ben strizzato, lasciandolo in posa per un quarto d’ora in modo che il calore faccia penetrare a fondo i principi attivi.
Anche un impacco, può essere quanto di più congeniale vi sia per la capigliatura, perché fornisce in pochi minuti tutte le sostanze nutrienti e ristrutturanti di cui la chioma ha bisogno. E mentre restituisce forza e splendore al capello, assicura migliore resa e tenuta all’acconciatura. Se poi si tiene conto che, insidiata e stressata da agenti meccanici (elastici, spazzole), chimici (permanenti, tinture) e climatici (raggi solari, salsedine, cloro), la fibra capillare, non si rigenera né si rimargina da sola, si comprende la necessità di includere queste specialità trico-cosmetiche tra i gesti abituali di bellezza.

Le cure quotidiane dei capelli: fase per fase

Vediamo nel dettaglio fase dopo fase quali prodotti giusti applicare sui propri capelli per continuare una giusta cura che ridoni forza, elasticità e bellezza alla propria capigliatura.

LO SHAMPOO RINFORZANTE
Lo shampoo può essere fatto anche tutti i giorni però deve essere una formula delicata che lavi senza impoverire; ideali sono quelli arricchiti con vitamine, ceramidi, collagene, estratti e oli vegetali rinforzanti che ridanno morbidezza e luce alla chioma. Ne basta una piccola dose diluita con acqua da massaggiare sui capelli bagnati e da sciacquare a lungo, prima con acqua tiepida e, alla fine, con un getto freddo che aiuta a rinsaldare le squamette sollevate dalle aggressioni esterne.

RISTRUTTURARE
Per ristrutturare il capello efficacemente bisogna saper scegliere i prodotti, di solito si trovano nel trittico shampoo, balsamo e maschera, arricchiti di principi attivi capaci di riparare i danni superficiali e mantenere così il fusto dei capelli liscio e forte. Mentre shampoo e balsamo possono essere applicati sulla chioma anche tutti i giorni, la maschera va utilizzata una o due volte alla settimana in sostituzione del balsamo. È un trattamento che richiede un pò di tempo in più per essere applicato e per entrare in azione: meglio farla bene, rispettando i tempi indicati, una volta alla settimana, invece che spesso ma in modo frettoloso.
Per renderla ancora più efficace, dopo l’applicazione si può avvolgere la chioma in un asciugamano leggero, bagnato conacqua bollente e ben strizzato, lasciandolo in posa intorno alla testa per circa 15 minuti in modo che il calore faccia penetrare a fondo i principi attivi.

NUTRIRE
Per nutrire a fondo, si può ricorrere ai trattamenti senza risciacquo: ricchi e concentrati, assicurano massima efficacia in tempi rapidi. Vamno applicati sui capelli umidi o asciutti, se occorre anche solo sulle punte: la formulazione ideale per i capelli sciupati contieneagenti nutritivi e rigeneranti come gli oli vegetali, la glicerina, gli amminoacidi che danno morbidezza e luminosità, rendono meno elettrici i capelli, li proteggono e li rafforzano.

RIDURRE GLI STRESS
Qualche attenzione in più meritano i capelli che sono ancora un pò fragili. Prima dell’asciugatura i capelli devono essere tamponati senza troppi sfregamenti energici mentre, in seguito, il calore del phon deve essere medio per non bruciare le punte. Se si vuole ricorrere alla piastra, è bene non insistere sulle parti già rovinate e usare un prodotto protettivo.

Shampoo, balsamo e maschera per capelli

prodotti cura capelli

Dopo le soluzioni ristrutturanti del parrucchiere, ecco i prodotti da usare a casa. Per restituire idratazione, forza e lucentezza a capelli indeboliti e fragili.

La linea Sunsilk mette a disposizione tantissimi prodotti per curare i propri capelli anche nel semplice lavaggio quotidiano.Ad esempio la Crema Riparatrice senza Risciacquo Sunsilk ripara e protegge con la sua formula esclusiva, che si prende cura dei capelli danneggiati, lasciandoli morbidi e setosi. Un uso regolare permette di ridurre le doppie punte del 97%.
Invece, il Balsamo Difesa Anticaduta Sunsilk formulato con vitamine A ed E, riduce dell ‘80% la caduta dovuta alla rottura: nutriti e morbidi, i capelli sono più leggeri, pettinabili e luminosi. La miglior efficacia si ottiene in abbinamento con lo Shampoo e la Maschera RigeneranteIl prezzo per entrambi i prodotti è di circa € 2,70, insomma alla portata di tutti.

La Nivea invece a messo a punto uno speciale sistema di trattamento composto da due agenti condizionanti che nutrono intensamente i capelli spenti, stressati e secchi, donando loro morbidezza ed estrema lucentezza. In particolare la Beauty Care Maschera Intensiva Nutri-Vitalità Nivea contiene perle trattanti che si attivano con il massaggio e rilasciano le proteine del riso capaci di idratare, riparare, rinforzare e ammorbidire i capelli.Il prezzo si aggira sempre intorno ai 2,80 €.

Salendo leggermente di prezzo troviamo la Nutri-Repair maschera Istantanea 100% Garnier Fructis che nutre il capello, grazie al concentrato attivo di frutti potenziato e agli oli di albicocca e avocado. Questa maschera ha le stesse qualità di leggerezza e rapidità di un balsamo, grazie alla sua formula 100% leggerezza a base di acqua, che dona morbidezza senza appesantire Per 100 ml costa all’incirca 4,99 € circa.

Anche la Bioscalin (la si trova in farmacia) ha nella sua linea una Maschera Fortificante Giuliani sicuramente dal prezzo più elevato (200 ml costano €14,80) ma dalla qualità garantita.La maschera fortificante è un innovativo trattamento in gel da usare prima dello shampoo: contiene biogenina, una sostanza con un’azione stimolante sul bulbo del capello. L’estratto di rosmarino e di Ciclopia sessiliflora proteggono il cuoio capelluto dai danni dei radicali liberi.

E per ultimo tra le marche più conosciute troviamo la linea Restoratives Complete Defense Pantene che aiuta i capelli stressati a diventare più forti e resistenti evitando che si rompano.
La Crema Fortificante (prezzo al pubblico di € 4,97 circa) si usa dopo il lavaggio e anche sui capelli asciutti: con glicerina e siliconi protegge il fusto, risveglia la brillantezza della chioma, rende i capelli meno elettrici. Gli altri prodotti della linea sono lo Shampoo, il Balsamo e la Maschera Intensiva.

Publicato: 2010-04-03Da: Redazione

Potrebbe interessarti

La scienza e l'arte delle creme corpo per le donne

Questo articolo approfondisce il mondo delle creme di bellezza per il corpo per le donne, esplorando metodi dermatologicamente testati, vantaggi, rischi potenziali e chiavi per comprendere le tendenze geografiche di utilizzo.

2024-06-26Redazione

L'ascesa delle creme di bellezza per il corpo maschile: vantaggi, rischi e innovazioni

Esplora il mondo in evoluzione delle creme di bellezza per il corpo maschile, descrivendo in dettaglio metodi, trattamenti dermatologicamente testati e le ultime innovazioni sul mercato. Comprendi le tendenze regionali e le migliori offerte disponibili.

2024-06-26Redazione

Esplorando il mondo delle creme di bellezza per il viso per le donne: vantaggi, rischi e ricerca emergente

Questo articolo approfondisce il regno sfaccettato delle creme di bellezza per il viso per le donne, esaminando metodi dermatologicamente testati, descrivendo dettagliatamente benefici e potenziali effetti collaterali ed esplorando nuove ricerche e tendenze di mercato.

2024-06-26Redazione

Svelare i segreti delle creme per il viso da uomo: vantaggi, svantaggi e ricerche emergenti

Scopri come le creme di bellezza per il viso per uomo stanno plasmando la moderna cura della pelle, i loro metodi dermatologicamente testati, i vantaggi e gli svantaggi, insieme a nuove e convincenti direzioni di ricerca.

2024-06-26Redazione