Tapis roulant

Categoria: Archivio Sport e Fitness
Tag:
Condividi:

Il Tapis Roulant è uno degli strumenti più utilizzati per allenare il proprio corpo. Questo attrezzo, ci consente di eseguire molteplici allenamenti adatti a qualsiasi esigenze: dalla semplice camminata fino alla corsa più intensa.

A cosa serve

Il Fitness è stata una delle sorprese più eclatanti dell’ultimo periodo. Dagli ultimi anni del secolo scorso il benessere e la cura del proprio corpo si sono sviluppati nella nostra cultura, e con essi un continuo crescere del numero di palestre, centri benessere, centri termali, centri per massaggi, ecc.

In questo contesto si sviluppa l’Home Fitness, la cura e il benessere del proprio corpo svolta direttamente a casa. Questa esigenza è nata dal sempre minor tempo libero che un lavoratore medio, con famiglia, dispone, e ritagliare anche solo poche ore a settimana per andare in una palestra diventava difficile oltre che stressante.

Con gli attrezzi dell’Home Fitness, comodamente a casa propria si può svolgere l’attività fisica necessaria a mantenere il proprio corpo sano , buttare giù se necessario qualche chilo, o accrescere la propria massa muscolare.

Il Tapis Roulant, traduzione francese di “tappeto mobile” , altre volte chiamato anche marciapiede mobile, è in generale quel rullo trasportatore che permette, a seconda dei casi, o il trasporto di persone per esempio in luoghi pubblici quali stazioni e aeroporti, oppure in quelli domestici, il movimento di chi lo utilizza pur rimanendo “sul posto”.

Come vedete i due utilizzi sono da un certo punto di vista opposti, ma il principio di funzionamento dello strumento è lo stesso. Che siate voi che vi muoviate , rimanendo fermi in casa, o che sia lui che si muova e che trasporti voi o le vostre valigie verso il terminal di un aeroporto, non cambia niente.

Questo strumento si è diffuso molto alla fine del secolo scorso con l’avvento della voglia di palestre e fitness, spinta probabilmente dagli stereotipi di Arnold Schwarzenegger e Pietro Taricone per i maschi e dalle modelle sempre più longilinee per le donne, ma oggi è leggermente decaduto, sostituito da strumenti che consentono movimenti più complessi come cyclette e ergometri.

Tipologie

Dalla sua introduzione sul mercato a oggi si sono susseguite varie versioni di tapis roulant, corredati da un numero sempre maggiore di accessori per il nostro benessere. Una grande classificazione di questo apparecchio è la suddivisione tra tapis roulant elettrici, magnetici o meccanici, a seconda del loro meccanismo di funzionamento.

Cominciamo dagli ultimi in ordine di citazione, i tapis roulant meccanici, che come fonte di energia per il loro movimento utilizzano proprio quella muscolare, la nostra, e sono quindi privi di un motore proprio.

In questi strumenti saremo quindi noi a muovere il rullo, e non viceversa, e saremo noi a decidere andatura, inizio e fine. Essendo privi di motore, sono difficilmente inclinabili, a meno di staffe fisse, a differenza degli altri due modelli.

Di particolare interesse è invece il sistema di ammortizzamento della corsa sulla pedana, un sistema di molle,gomme e ammortizzatori che assorbe la nostra energia cinetica quando ci fermiamo. Il tapis roulant elettrico invece, è dotato di un motore elettrico, ed è il rullo che muove noi all’andatura stabilita.

Sempre tramite il suo motore esso potrà essere inclinato anche durante la corsa per simulare eventuali salite e aumentare la fatica, e sempre il motore stesso, attutisce i colpi e i salti della nostra andatura sul rullo, evitando stress eccessivi sulle articolazioni. I vantaggi di questo modello sono notevoli, sia in termini di funzioni, display che accessori; unico “svantaggio”, che va collegato alla rete elettrica.

Infine vi sono i tapis roulant magnetici, anch’essi privi di motore, costituiti da rulli in acciaio con cuscinetti a sfera, trainati dall’azione magnetica, tipica di una calamita. Sono i modelli più recenti, utilizzati sia in ambito sportivo ma soprattutto in ambito medico, per esempio nei test da sforzo, e sono per questo corredati di cardiofrequenzimetri e fasce cardiache per tenere sotto controllo il nostro organismo. Si parla in questo caso di Cardiofitness.

Caratteristiche

La corsa o jogging è da sempre una delle attività fisiche preferite dall’uomo, sia come puro esercizio di riscaldamento per evitare brutte sorprese ai muscoli, che come esercizio di smaltimento peso corporeo o di miglioramento della propria resistenza, ossia del proprio fiato. Il Tapis Roulant permette di fare ciò in qualsiasi momento della giornata e a casa propria.

I vantaggi dati dall’utilizzo di questo strumento sono notevoli. Per prima cosa ci si può allenare comodamente a casa propria in qualsiasi momento della giornata, evitando di badare agli orari di apertura/chiusura della vostra palestra. Uno potrebbe pensare che converrebbe correre all’aria aperta, ma questo non sempre è possibile. Innanzitutto nelle stagioni fredde, o quando fuori piove il tapis roulant è comodamente utilizzabile al coperto, idem quando le temperature fuori sono proibitive , o c’e’ troppa afa e umidità.

Inoltre anche se a casa si è controllati, per esempio da un cardiofrequenzimetro collegato all’apparecchio, che vi tiene sempre informati dei vostri battiti cardiaci, cosa che non succede se fate jogging all’aperto.

Va poi tenuto conto che le aree verdi nelle nostre città sono sempre meno e spesso l’aria stessa che respiriamo è altamente inquinata, e fare attività fisica in queste condizioni può provocare danni al nostro sistema respiratorio.

Caratteristiche di un tapis roulant sono i vari programmi disponibili reimpostati che simulano vari percorsi di corsa, dalla montagna, alla collina, con vere e proprie salite, discese e tratti pianeggianti.

Questi sono incorporati nel “computer di bordo” e sono spesso settabili in funzione del peso e dell’altezza della persona che lo utilizza. Sul display viene mostrato solitamente sia il consumo calorico,l’inclinazione, che il tratto di percorso in km, oltre che il tempo di corsa.

Esistono tuttavia modelli di tapis roulant corredati da radio, lettori mp3 e addirittura display televisivi per usufruire di queste comodità anche mentre si fa attività fisica.

Come allenarsi

Come già accennato il tapis roulant offre allenamenti specifiche per moltissime esigenze, sia sportive, che mediche, che dimagranti o per puro piacere di correre. È stato dimostrato che anche 15 minuti al giorno di una semplice camminata sono sufficienti per tenere viva la circolazione del proprio organismo.

Ovviamente come in ogni cosa, non bisogna esagerare: un eccessivo affanno, che si può riconoscere dal cosiddetto fiatone se proviamo a parlare, è sintomo che stiamo andando oltre le possibilità del nostro organismo ed è quindi bene rallentare.

Una cosa da evitare quando si fa attività fisica al tapis roulant è, una volta terminata la corsa, fermarsi di colpo, non solo perché si rischierebbe di cadere dal rullo che prima era in movimento, ma soprattutto perché bisogna riadattare il nostro corpo a una condizione di quiete, rallentando graduatamente la velocità fino a fermarsi.

Ma questo, soprattutto nei programmi preimpostati, è già previsto dal tapis roulant. L’allenamento al tapis roulant può essere svolto per migliorare la propria resistenza, tramite corse anche leggere ma per tempi decisamente prolungati, oppure per migliorare la propria forza nelle gambe, con corse pesanti, livelli duri e in salita, ma per tempi brevi.

La prima permette di diminuire la massa grassa corporea, bruciando molti grassi, la seconda permette invece di tonificare i muscoli delle gambe, dai polpacci alle cosce. Tra i programmi preimpostati esistono percorsi misti, anche della durata di 10 minuti, che servono invece per il riscaldamento muscolare prima di svolgere un’altra attività fisica, per esempio il body building. E’ infatti buona norma scaldare i muscoli da allenare e non effettuare sforzi a freddo per evitare strappi o contratture.

Se si dispone di cardiofrequenzimetro esiste una regola per sapere la giusta frequenza cardiaca in funzione dell’età: (220 – la vostra età * 0.8). Questa non vale ovviamente per soggetti altamente allenati che sapranno regolare automaticamente il proprio sforzo.

Dove acquistare

Il tapis roulant come abbiamo visto non è legato alla figura dell’atleta o dello sportivo professionista ma tutti noi possiamo comodamente a casa nostra utilizzarlo. Ovviamente ci sono le dovute eccezioni del caso, per esempio coloro che soffrono di problemi cardiaci, oppure problemi alla schiena o peggio ancora alle articolazioni come ginocchia o caviglie, che sono sotto stress nell’attività sul tapis roulant.

Per tutti gli altri, anche coloro che lo utilizzerebbero solo per riattivare la loro circolazione, attività fondamentale nella giornata di ognuno di noi, dove anche il solo camminare o una corsetta possono mantenere vivo e sano il nostro organismo, non rimane che acquistare questo strumento, per poterlo comodamente utilizzare anche davanti alla propria tv.

Credo che tutti abbiano visto questo genere di strumenti, ormai acquistabili sia nei grandi magazzini, nei centri commerciali, addirittura negli ipermercati, oltre che nei negozi specializzati in articoli sportivi e da fitness.

Nella scelta all’acquisto va consultata l’apposita etichetta con i dettagli tecnici, oltre che naturalmente il prezzo, e in caso di dubbi particolari, basterà chiedere al personale reperibile nel negozio.

Nel caso di tapis roulant elettrici per esempio bisognerà valutare la potenza del motore, espressa in Watt o cavalli, e maggiore sarà e migliore sarà il vostro strumento. In generale un parametro importante nella scelta è la dimensione della pedana per poterla collocare in uno spazio libero a casa propria. Attenzione la dimensione della pedana può essere funzione anche della corporatura di chi lo utilizza.

Esiste infine la frontiera internet. Seppur di dimensioni non trascurabili, i tapis roulant sono acquistabili anche via web, nei siti appositi dei produttori, oppure in negozi online di articoli sportivi, o addirittura all’asta su ebay, sia nuovi che usati. Le occasioni sono notevoli ma soprattutto in questo caso le fregature sono dietro l’angolo, quindi sta a voi saper fare la giusta scelta.

Le migliori marche

Vengono di seguito riportate le migliori marchi di tapis roulant sia per fama che per professionalità dei loro prodotti, presenti nel mercato italiano:

La Kettler è un’azienda tedesca, arrivata in Italia nel 1985 con sede a Castelnuovo Scrivia (AL). La produzione di attrezzi sportivi avviene ad ogni modo in sedi estere, poiché in Italia ha sede solo un’attività di distribuzione ed amministrazione. Il suo marchio è indice di sicurezza e professionalità per tutti gli attrezzi sportivi. Produce varie tipologie di tapis roulant adatti a tutte le esigenze.

Il gruppo Lineaflex nasce in Italia circa trenta di anni fa e si specializza nella produzione di attrezzature per il fitness, notando che esso iniziasse a diffondersi velocemente soprattutto negli ultimi anni. Il loro obiettivo è quello di portare nelle case di tutti, attrezzature per il benessere e lo sport a prezzi contenuti, facili e comodi da usare. Una continua ricerca e utilizzo di nuovi materiali per i loro attrezzi permette al gruppo Lineaflex competitività nel mercato non facile dell’home fitness.

L’azienda Atala è un’azienda giovanissima (2002) che trae origini dal marchio Atala coniato nel 1938 da Cesare Rizzato, per la produzione di biciclette. Oggi si è diffusa altamente anche nel mercato dell’home fitness sia con cyclette che tapis roulant offrendo modelli di varie tipologie e funzioni, con la consapevolezza di produrre prodotti sicuri e moderni al tempo stesso. Tra i tapis roulant di punta della loro gamma, ne esiste un modello con Tv Lcd incorporato.

L’azienda Jk Fitness nasce appositamente per l’home fitness, per fare della propria un centro benessere sicuro e all’avanguardia. Per questo offrono prodotti sempre innovativi. I loro tapis roulant sono progettati attorno alle esigenze del consumatore, con display e manuale di istruzioni interamente in italiano perché anche la facilità di utilizzo è un parametro fondamentale nell’acquisto di questi strumenti.

Publicato: 2010-04-03Da: Redazione

Potrebbe interessarti

La scienza e l'arte delle creme corpo per le donne

Questo articolo approfondisce il mondo delle creme di bellezza per il corpo per le donne, esplorando metodi dermatologicamente testati, vantaggi, rischi potenziali e chiavi per comprendere le tendenze geografiche di utilizzo.

2024-06-26Redazione

L'ascesa delle creme di bellezza per il corpo maschile: vantaggi, rischi e innovazioni

Esplora il mondo in evoluzione delle creme di bellezza per il corpo maschile, descrivendo in dettaglio metodi, trattamenti dermatologicamente testati e le ultime innovazioni sul mercato. Comprendi le tendenze regionali e le migliori offerte disponibili.

2024-06-26Redazione

Esplorando il mondo delle creme di bellezza per il viso per le donne: vantaggi, rischi e ricerca emergente

Questo articolo approfondisce il regno sfaccettato delle creme di bellezza per il viso per le donne, esaminando metodi dermatologicamente testati, descrivendo dettagliatamente benefici e potenziali effetti collaterali ed esplorando nuove ricerche e tendenze di mercato.

2024-06-26Redazione

Svelare i segreti delle creme per il viso da uomo: vantaggi, svantaggi e ricerche emergenti

Scopri come le creme di bellezza per il viso per uomo stanno plasmando la moderna cura della pelle, i loro metodi dermatologicamente testati, i vantaggi e gli svantaggi, insieme a nuove e convincenti direzioni di ricerca.

2024-06-26Redazione